Pranzi e cene all’aperto: idee bon ton e consigli per apparecchiare la tavola stile

Pranzi e cene all’aperto: idee bon ton e consigli per apparecchiare la tavola stile

La mise en place è un ottimo modo per dare un tocco di stile ed originalità alla tavola. Con un po’ di fantasia e alcune piccole accortezze è semplice apparecchiare la tavola in maniera elegante e di grande effetto. Apparecchiare la tavola nel modo giusto è il primo modo per dare carattere all’ambiente e stupire i vostri ospiti. Non serve solamente seguire le regole del Galateo ma è possibile impreziosire e decorare la tavola grazie a piccoli e semplici dettagli.

Colori vivaci e contrasti, tonalità neutre oppure total white? Ti mostriamo alcune proposte su come apparecchiare la tavola per le tue cene.

Come apparecchiare la tavola?

Per prima cosa occorre capire in quale modo bisogna disporre piatti, bicchieri e posate sulla tavola. Il Galateo dà indicazioni anche sulla tovaglia: questa dovrà sempre essere stirata, fuoriuscire dai bordi tavolo di circa trenta centimetri nel caso di pranzi seduti oppure arrivare fino a terra nei buffet. Nelle cene informali, come può essere una cena tra amici, è concesso apparecchiare la tavola anche senza l’uso della tovaglia.

Piatti

L’uso di piatti bianchi è adatto ad ogni occasione, sia si tratti di cene formali o informali. Questi infatti risultano essere estremamente versatili e si adattano bene sia per apparecchiare la tavola in modo elegante sia per una tavola più informale e allegra. I nostri ospiti troveranno di fronte a loro un sottopiatto e un piatto piano. Zuppe e minestre possono essere servite a tavola già nel piatto fondo. La pasta, di regola, andrebbe servita nel piatto piano ma solitamente anche in questo caso è utilizzato il fondo.

Posate

Nell’apparecchiare la tavola, la forchetta andrà sempre a sinistra mentre il coltello sarà a destra, con la lama rivolta verso l’interno, in direzione del piatto. Qualora nel menù siano previste minestre o zuppe, il cucchiaio andrà disposto a destra del coltello. Forchetta o cucchiaino per il dolce vanno invece sopra il piatto.

tavola estiva

Bicchieri

I bicchieri andranno disposti in alto a destra rispetto al piatto. Il calice da vino, infatti, andrà collocato in linea con la punta del coltello e si proseguirà verso sinistra con il bicchiere per l’acqua. Nel caso si serva sia vino rosso che bianca, andrà posizionato a destra il calice piccolo per il bianco e a sinistra quello grande per il rosso.

Come decorare la tavola con i fiori?

Decorare la tavola con i fiori conferisce subito un tocco di eleganza e romanticismo. Molto di tendenza i vasi in vetro, da riempire con fiori recisi ma anche con acqua e petali di rosa.

Quali fiori scegliere?

Nello scegliere i fiori per decorare la tavola è importante che questi siano abbinati a tovaglia e tovaglioli. Se optate per una tavola romantica in stile shabby chic sceglieremo il rosa, il bianco e il viola. I fiori ideali? Ortensie, lavanda, tulipani, rose e calle.

Un’altra idea per una tavola apparecchiata in stile rustico è quella di decorare la tavola con erbe aromatiche, da sole oppure abbinate a fiori. Queste possono essere rosmarino, timo e origano. È possibile realizzare una composizione con lavanda, girasoli, margherite e fiori di campo.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*