Basilico: come coltivarlo, proprietà e conservazione

Basilico: come coltivarlo, proprietà e conservazione

Il basilico è una delle erbe aromatiche più conosciute ed utilizzate in cucina per dare sapore agli alimenti. Facile da coltivare, può essere alloggiato sia in vaso che in terra piena. La sua coltivazione

Non solo pomodoro e basilico

Utilizzato moltissimo nella cucina italiana, divenendo ingrediente fondamentale di moltissimi piatti, il basilico in realtà è una pianta originaria dell’India ed infatti lo troviamo anche in molti piatti della cucina thailandese, vietnamita, cambogiana, taiwanese e del Laos. Nella cucina italiana il basilico è utilizzato sia fresco che essiccato per piatti a base di pomodoro, nel pesto, in insalate ma anche in frittate, piatti a base di pesce, zuppe e carne tritata.

In Europa il basilico era conosciuto già in età antica e veniva utilizzato, oltre che in cucina, anche nella preparazione di profumi e unguenti curativi.

Il basilico (nella varietà classica) è una pianta annuale, semi-robusta, con foglie verde brillante e fusti quadrangolari. I fiori del basilico fanno la loro comparsa alla fine della stagione estiva. Per ottenere una pianta dal fogliame rigoglioso occorre staccare i fiori appena questi crescono.

In realtà, esistono diverse e numerose varietà di basilico.: ben 160! Vediamo quali sono le principali:

  • basilico genovese, utilizzato per il pesto ligure
  • basilico greco, caratterizzato da foglie piccole. In Grecia non viene utilizzato in cucina ma è considerato un portafortuna da tenere in un piccolo vaso sul davanzale della finestra
  • basilico piperitum, ottimo per dare un sapore mentolato alla carne
  • basilico lattuga o basilico napoletano, ideale per i piatti a base di melanzana
  • basilico licorice, ideale per aromatizzare le carni
  • basilico rosso, apprezzato per le proprietà antiossidanti e antisettiche è impiegato in cucina per la preparazione del pesto come variante al classico basilico. Rispetto a quest’ultimo ha un sapore più deciso e leggermente piccante.
  • basilico anice, ideale per il pesce
 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*