Formiche in casa: come allontanarle da terrazzi e balconi

Formiche in casa: come allontanarle da terrazzi e balconi

Con l’arrivo della bella stagione e l’innalzamento delle temperature, le formiche fanno la loro comparsa sui nostri giardini, terrazzi e balconi, per poi diffondersi anche all’interno dell’abitazione. Non di rado, dunque, può capitarci di vedere code di formiche in movimento, che dal nido si dirigono alla ricerca di fonti di cibo.

La presenza di formiche sul balcone è legata a quella di afidi, cocciniglie e psille. Si tratta di insetti parassiti delle piante che producono una sostanza dolciastra della quale le formiche si nutrono. Ecco spiegato dunque il motivo per cui troviamo nidi di formiche alla base dei vasi in cui sono posizionate le nostre piante oppure nelle crepe e fessure di muri e pavimentazione.

Il periodo in cui l’infestazione di formiche è più manifesta coincide con l’inizio della primavera, quando le formiche escono dai nidi alla ricerca di cibo. Alla fine dell’estate, le formiche alate svolazzano. Dopo l’accoppiamento le femmine costruiranno nuovi nidi, dei quali ne diverranno regine.

Tra le specie di formiche che comunemente troviamo in prossimità di balconi o terrazzi vi sono:

  • Formicone nero (Lasius niger)
  • Formica arancione (Lasius flavus)
  • Formica rossa (Formica Rufa)
  • Crematogaster scutellaris, una specie di formica avente il corpo nero e la testa rossa
  • Formica argentina (Linepithema humile)

Come eliminare le formiche dal giardino o balcone?

formiche su piantaLa formica colonizza là dove vi è abbondanza di fonti di cibo. Se è vero, così come abbiamo precedentemente detto, che la loro presenza è legata ai parassiti delle piante, andare a colpire questi ultimi aiuterà ad eliminare oppure quantomeno a ridurre il grado di infestazione da formiche nella nostra abitazione.

Per eliminare le formiche dal terrazzo occorre innanzitutto assicurarsi che il nido non sia collocato all’interno dei vasi. Nel caso in cui così fosse, è necessario svasare la pianta e rimuovere le formiche dal terriccio, facendo attenzione a non rovinare eccessivamente le radici.

È bene ricordare che eliminando le formiche operaie non si mette fine all’infestazione. Al fine di trovare una soluzione definitiva bisogna scovare la colonia ed eliminare la regina, operazione che non sempre è possibile fare autonomamente. Contattare una ditta di disinfestazione professionale ti consentirà di intervenire in maniera specifica ed eliminare le formiche definitivamente. Nel frattempo, alcuni piccoli accorgimenti possono rappresentare un valido aiuto per evitare che l’infestazione di formiche possa espandersi all’interno della nostra abitazione; innanzitutto si consiglia di provvedere a chiudere eventuali fori o fessure che possano fungere da via di accesso.