Impianto irrigazione giardino

Impianto irrigazione giardino: perché scegliere un impianto automatico

Chi ha deciso di installare un impianto di irrigazione in giardino deve essere consapevole del fatto che si tratta di una soluzione decisamente molto vantaggiosa. I benefici di una simile decisione, infatti, sono moltissimi. Basti pensare, ad esempio, al fatto che in questo modo si ha la possibilità di irrigare in maniera del tutto automatica il giardino anche nei giorni in cui non si è in vacanza o, comunque, non si ha la possibilità di dedicare del tempo, appunto, all’irrigazione.

Tra le altre cose, è bene precisare che un impianto di irrigazione in giardino garantisce una completa irrigazione e riduce in maniera drastica lo spreco di acqua. In linea di massima, poi, un impianto di irrigazione in giardino è discreto, silenzioso e consente alla proprietà di acquisire valore. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire quali sono i reali vantaggi di scegliere un simile impianto.

Come fare un impianto di irrigazione

impianto irrigazione giardinoTutti coloro che hanno deciso di installare un impianto irrigazione giardino devono tenere conto del fatto che si dovranno accertare della reale presenza di una disponibilità idrica abbondante. Solo in questo modo si avrà la possibilità di garantire all’impianto in questione di poter funzionare a pieno ritmo. Nel caso in cui in giardino non ci fosse una disponibilità idrica di questo genere si dovrebbe procedere con l’individuazione di soluzioni alternative come, ad esempio, l’installazione di una pompa o la predisposizione di un particolare serbatoio possibilmente dotato di una capacità superiore dell’acqua effettivamente richiesta.

Da non trascurare è anche il fatto che la pressione dell’acqua dovrebbe essere sempre tenuta sotto controllo. Per fare ciò, basterò procedere con l’installazione di un apposito manometro sul rubinetto in modo tale da capire la reale disponibilità di acqua. A tale riguardo, è necessario partire dal presupposto che la pressione dell’acqua dovrebbe essere maggiore durante la notte e minore nelle ore centrali del giorno. Molto importante è anche la misurazione della portata. In questo caso, sarà sufficiente utilizzare come strumento di misurazione un recipiente di cui si conosce il volume e lo si dovrà riempire fino all’orlo.

Ovviamente, per comprendere la reale portata del recipiente si dovrà calcolare il tempo che l’acqua impiega a riempire il recipiente in questione. Queste informazioni sono estremamente necessarie per riuscire a sfruttare al meglio l’impianto e, soprattutto, per realizzarlo a meglio.

Progettazione di un impianto irrigazione giardino

Di sicuro, tra le fasi più importanti quando si è alle prese con la realizzazione di un impianto di irrigazione per il proprio giardino deve essere annoverata di diritto quella relativa alla progettazione. A tale riguardo, è utile tenere conto del fatto che indispensabile misurare in maniera precisa le circonferenze che ogni irrigatore ha la possibilità di coprire con il getto d’acqua. Ovviamente il discorso non vale se si sceglie di realizzare un impianto di irrigazione a goccia.

Questa misurazione, come è facile immaginare, è necessaria per capire quale è la copertura reale dell’impianto di irrigazione giardino in questione. Per avere la possibilità di ottenere risultati ottimali è importante riuscire a posizionare i vari irrigatori a 90° in tutti gli angoli della superficie che deve essere irrigata. Ciò è fondamentale per riuscire a coprire ogni spazio. Sottovalutare la fase della progettazione potrebbe essere decisamente molto rischioso poiché si potrebbe essere costretti già nel breve periodo a dover fare i conti con problematiche di vario genere.

A questo punto, appare chiaro il fatto che un impianto di irrigazione in giardino appare una soluzione perfetta per chi ha intenzione di mantenere il più possibile perfetto ogni genere di spazio verde. Alle volte, è difficile avere la possibilità di curare in ogni seppur minimo dettaglio il proprio giardino e una simile automatizzazione rappresenta un valido aiuto grazie al quale riuscire a mantenere ogni genere di giardino e di curarlo e renderlo un vero e proprio spazio di cui farsi vanto.

Impianto irrigazione prato

Una cosa è certa: tutti coloro che decideranno di optare per l’installazione di un impianto di irrigazione nel proprio giardino non potranno assolutamente fare a meno di rivolgersi ad un esperto del settore in grado di fornire ogni genere di informazione a riguardo e, soprattutto, di seguire ogni fase nel minimo dettaglio. Solo in questo modo, potranno garantire al proprio giardino una perfetta copertura. Un’ultima cosa: quando si ha a che fare con un impianto di irrigazione nel proprio giardino, la cosa migliore da fare è quella di mettere da parte il fai-da-te.

Questa soluzione, infatti, in linea di massima porta con sè conseguenze decisamente non troppo positive. A meno che non si abbia una certa esperienza nel settore, si potrebbe essere costretti a fare i conti con problematiche di vario genere niente affatto semplici da gestire.

Un professionista, al contrario, avrà la possibilità di risolvere ogni genere di problematica nel minor tempo possibile. Un’ultima cosa: quando si ha a che fare con un impianto di irrigazione nel proprio giardino, la cosa migliore da fare è quella di mettere da parte il fai-da-te. Questa soluzione, infatti, in linea di massima porta con sè conseguenze decisamente non troppo positive. A meno che non si abbia una certa esperienza nel settore, si potrebbe essere costretti a fare i conti con problematiche di vario genere niente affatto semplici da gestire. Un professionista, al contrario, avrà la possibilità di risolvere ogni genere di problematica nel minor tempo possibile.