Prato a rotoli

Sono sempre di più coloro che decidono di optare per un prato inglese a rotoli che conferisce eleganza e soprattutto ordine al giardino: ecco tutto quello che occorre sapere.

Prato a rotoli: quali sono i vantaggi?

prato a rotoliBisogna considerare che tutti coloro che prevedono un prato per abbellire gli spazi esterni della propria casa vorrebbero vederlo sempre verde e curato. Ecco perché si potrebbe optare per un prato a rotoli che è perciò già maturo e soprattutto può essere piantato in qualsiasi momento dell’anno. Una resa scenica effettivamente conveniente e che permette di avere un risultato alquanto soddisfacente.

Tra i vantaggi si può citare l’attecchimento: il prato sarà funzionale nell’arco di un paio di settimane. Inoltre si tratta di una soluzione alquanto efficiente per quanto concerne la resistenza agli agenti atmosferici. Senza dimenticare anche che per l’insallazione del prato a rotoli preparazione terreno non serve: infatti essa è quasi del tutto inesistente.

Costo prato a rotoli

Ovviamente chi decide di optare per una soluzione del genere per quanto concerne il proprio giardino non può che considerare i prato a rotoli prezzi. Ecco perché la prima cosa che bisogna fare è avere a disposizione la metratura dello spazio che dovrà essere coperto con dei rotoli appositi.

Prato a rotoli prezzo: quanto costa al metroquadro?

Si parla di un costo di 15 euro al metro quadro mediamente tra i 25 e 50 metri quadrati. Invece se si passa dai 50 ai 100 metri quadrati il costo è di 14 euro sempre tenendo conto di una media delle varie aziende. Da 100 a 200 metri quadri la variazione di prezzo non è eccessiva: in tal caso per ogni metro quadrato il prezzo da pagare è pari a 13 euro.

Per spazi che invece presentino dimensioni alquanto elevate e quindi che superino anche i 500 metri quadrati il prezzo medio è pari a 10 euro al metro quadro. In ogni caso coloro che vogliono scegliere questa soluzione per un prato effettivamente gradevole dal punto di vista estetico devono considerare che è importante affidarsi ad aziende competenti e con una certa esperienza nel campo.

La posa del prato a rotoli

La prima cosa fondamentale da fare per quel che riguarda la posa, è lo srotolamento del tappeto di erba. Questa operazione va svolta direttamente sul suolo che dovrà essere coperto ed è bene fare attenzione ad evitare zolle che possano essere pericolose. Non richiede una fase di preparazione particolare, escludendo il fatto che è preferibile zappare il terreno ad una dozzina di centimetri di profondità. E la cosa migliore è quella di spargere della sabbia nel caso in cui si parli di terreni particolarmente duri.

Nel momento in cui viene effettuata questa breve fase prima di installare i rotoli si passa col rullare il terreno. La cosa migliore per essere sicuri di ottenere un risultato soddisfacente e che esteticamente sia davvero gradevole è quella di usare dei picchetti a livello degli angoli. Questi vanno uniti appositamente con una corda così da creare dei margini che garantiranno un allineamento idoneo del prato a roli. E solo così si avrà la certezza di un risultato che possa venire incontro alle proprie esigenze.