Una lampada all’esterno, la luce in terrazzo o in giardino

Avere a disposizione uno spazio all’aperto è un lusso che non tutti si possono permettere. Quando si ha questa possibilità è importante saperla sfruttare al meglio, arredando l’intero spazio, o anche solo una piccola porzione. In questo modo sarà più piacevole trascorrere del tempo anche al di fuori della casa, magari per una cena in terrazza o un pomeriggio a prendere il sole in giardino. Elementi fondamentali per lo spazio verde all’aperto non sono solo i mobili, ma anche le lampade.

La giusta luminosità

Questo è il primo elemento da considerare quando si sceglie l’illuminazione per esterni, anche perché spesso si ragiona considerando la luce che una lampada fa in casa. All’aperto le cose funzionano in modo completamente diverso, soprattutto perché non abbiamo un soffitto o delle pareti che possano riflettere parte della luminosità della lampada che decideremo di acquistarle. Su un terrazzo potremmo avere una copertura, che farà da soffitto, allo stesso modo una pianta rampicante, o una recinzione, potrebbero fungere da pareti. Meglio chiedere consiglio ad un professionista in situazioni di questo genere, oppure verificare quanto spazio si può illuminare con la lampada che abbiamo scelto, per evitare di doverne rapidamente acquistare almeno una seconda.

Arredare l’esterno con oggetti di design

Certo, non tutti hanno l’intenzione di spendere qualsiasi cifra per arredare l’angolo verde della casa. Certo è che anche in questi casi è comunque possibile acquistare un singolo elemento di design, che possa dare il meglio di sé all’interno dei complementi di arredo che abbiamo scelto. Per fare un esempio, una tra le lampade Artemide da esterno oggi disponibili permette di avere a disposizione un oggetto splendido oltre a soluzioni che consentono di illuminare qualsiasi spazio. Questo infatti fanno i designer industriali, progettano complementi d’arredo che siano belli, ma anche molto funzionali. Il consiglio quindi, quando si deve arredare uno spazio all’aperto, è quello di scegliere almeno un singolo accessorio di qualità molto elevata, dimenticandosi del prezzo.

I materiali

Non tutte le lampade oggi disponibili in commercio si possono installare all’aperto. Prima di fare le proprie scelte è consigliabile verificare le specifiche di ogni singolo oggetto, per avere la certezza di acquistare qualcosa che si potrà lasciare sul terrazzo o in giardino anche in caso di pioggia, che non si rovini con il sole diretto, che non tema le intemperie. In caso contrario dovremo posizionare la lampada all’aperto quando ci serve, per spostarla posi in casa al termine della cena con gli amici.

Vedi anche  Potatura acacia in estate

L’installazione

Anche questo elemento è importante, visto che non tutti hanno delle prese di corrente in giardino o sul terrazzo. Si tratta di prese di corrente che possono sopportare la pioggia e il freddo, munite di apposite coperture. Se non le si possiede sarà necessario richiedere l’intervento da parte di un elettricista, che ci saprà anche consigliare dove posizionare le prese. Per altro una presa all’esterno della casa ci potrà essere utile per un utensile da giardino, come ad esempio i tosaerba elettrici o per il caricabatterie del robot taglia erba.

 
Chiudi il menu
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694801968